WILDBOAR LIVE 10/02/18 - 11/02/18

Pisa 10/02

Ronin sconfigge Demolisco. Altra vittoria preziosa di fronte ad il pubblico di casa che ha felicemente visto trionfare il suo begnamino.

Latin Lovers sconfiggono Thunder kid e Jet rimanendo campioni Tag Team, non basta una buona prestazione degli sfidanti per strappare i titoli al team latineggiante che ottengono la prima difesa titolata.

Valerio sconfigge Scanner, la solita parlantina antipatica di Scanner infastidisce un ragazzo nel pubblico, la cosa si fa seria e sfocia in un match! il pubblico è tutto dalla parte di Valerio che grazie alla sua mole porta a casa la vittoria nel suo primissimo incontro ufficiale.

Picchio sconfigge Alex Flash, Incubo e Adriano, match dal ritmo forsennato che regala a Picchio una grossa iniezione di fiducia in vista del match titolato vs Cash che detiene il titolo Wild Division.

L’Uomo Tigre sconfigge Tempesta, nella manifestazione sugli anni 80 non poteva mancare un grande main event in presenza dell’Uomo Tigre che al termine di un sudatissimo match batte l’eroe toscano.

Pisa 11/02

Incubo sconfigge Demolisco, continua la serie negativa per Demolisco, il quale però infierisce sul ginocchio già mal messo di Incubo e da l’iniziativa alla vendetta dei Latin Lovers che si presentano 2 vs 1 armati di sedie, in suo soccorso arriva l’Uomo Tigre e viene annunciato questo Tag Team match per a stessa sera.

Gountlet match (in ordine) Ronin batte Thunder kid, Ronin batte Jet, Alex Flash batte Ronin, Alex Flash batte Adriano, torna alla vittoria la saetta verde in questo match speciale dove chi vince.. regna!

Tag Team match: Incubo non ha il tempo nemmeno di salire sul ring che viene messo k.o. dai Latin Lovers e viene dichiarato inabile al combattimento, i latini sono di nuovo in vantaggio numerico nei confronti della Tigre ma arriva in suo soccorso il rombo di tuono, Tempesta! Questa fantastica accoppiata riesce a sconfiggere i campioni e a prendersi i meritati applausi dalla folla accorsa allo show.

Picchio sconfigge Cash Crash e si laurea NUOVO Campione Wild Division, un match che fa già storia sia per la violenza (suplex sull’asfalto, lotta sugli spalti, caute sulle transenne) sia per la grande impresa dell’underdog Picchio che porta a casa la prima cintura della sua carriera, al termine il piccolo grande luchador dedica la vittoria ad un suo amico recentemente scomparso in modo tragico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *