Titoli Tag Team Latin Lovers

 

È il titolo a creare il campione, oppure è il campione a fare il titolo?
Ciclicamente, questa domanda si affaccia nel mondo del wrestling. Ce lo siamo domandati anche parlando della storia del titolo della Wild Division, il primo creato dalla Wildboar Wrestling.
Nonostante non ci sia una risposta univoca a questa domanda, se si parla dei Titoli Italiani di Coppia, sembrerebbe che la loro storia sia indissolubilmente legata a quella di un solo team: i Latin Lovers.
Rafael e Bon Giovanni formano un tag team da ben prima che la SIW istituisse i suoi titoli di coppia e, appena si presenta l’occasione, la coppia decide di non lasciarsela scappare e di dare l’assalto alle cinture. La storia dei Titoli Italiani di Coppia comincia, per così dire, in “terra straniera”, dal momento che è durante lo show “I Miti del Wrestling” del 4 febbraio 2018 a San Giorgio a Cremano che i titoli vengono messi per la prima volta in palio. Le due coppie scelte per contendersi l’onore di essere incoronati primi campioni tag della storia della SIW sono, appunto, i Latin Lovers e una coppia alquanto improbabile: Picchio “Lucha Pride” ed Alex Flash, che nel corso del 2017 si sono più volte affrontati per il titolo Wild. Forse proprio le ruggini del passato, forse semplicemente perché i Latin Lovers lottano assieme da molto più tempo e formano un team temibile e affiatato, Flash e Picchio vengono sconfitti e Rafael e Bon Giovanni conquistano per la prima volta i Titoli Italiani di Coppia.

Da quel 4 febbraio, i Latin Lovers spadroneggiano nella categoria tag team della SIW e sembrano non esserci rivali per loro, anche perché nessun team sembra agire in perfetta sintonia come i Latin, che, giusto per essere sicuri, mettono nei loro match quella piccola dose di scorrettezza che non gusta mai e che permette loro di difendere i titoli in lungo e in largo.
Tuttavia, dato che la prudenza non è mai troppa, i Latin Lovers non si sentono ancora sicuri: non basta essere uno dei tag team più longevi e titolati d’Italia, non basta ricorrere a ogni genere di scorrettezza per vincere gli incontri; no, i Latin Lovers vogliono essere sicuri al cento per cento che nessuno di metterà sulla loro strada. Per questo motivo, il 10 febbraio 2018, freschi di vittoria dei titoli di coppia, i Latin Lovers decidono di attaccare Incubo, uno degli atleti più temibili della SIW, e di infortunarlo ad una gamba.
Quell’attacco non avrà conseguenze immediate, ma nelle settimane successive ad Incubo accade qualcosa: il dolore è grande, l’orgoglio è ferito, Incubo non si riconosce più. Il Signore delle Tenebre, in cerca di vendetta, cambia personalità, abbandona il lato oscuro e al suo posto compare un uomo nuovo, completamente diverso. A fine maggio 2018, sui ring della SIW compare Nick Wave, il “Grande Blu”. E Nick Wave è in cerca di vendetta. Per ottenerla, Wave trova un alleato nella Suplex Star Darko, che ha fatto il suo debutto a Giorno del Giudizio 2017 e che ha già sconfitto Rafael in un match singolo svoltosi ad aprile in WIVA. Darko è determinato ad aiutare Wave a ottenere la sua vendetta e, già che c’è, vincere il suo primo titolo in SIW. I due atleti si rinominano “Space Sharks” e, come banco di prova, lottano assieme in quattro diversi show svoltisi a Carrara tra il 20 e il 27 maggio, in cui si dimostrano un team tanto affiatato quanto pericoloso.

A Giorno del Giudizio 2018, davanti a oltre trecento spettatori, il regno dei Latin Lovers termina con la loro sconfitta ad opera degli Space Sharks, che diventano i nuovi Campioni Italiani di Coppia. Il team fresco di reunion è più combattivo che mai e deciso a fare un ritorno col botto conquistando le cinture, ma gli Space Sharks non hanno intenzione di cedere i titoli così presto e, nonostante i Darkest Hour si rivelino una dura prova, riescono a sconfiggere gli avversari e mantenere i Titoli Italiani di Coppia.

Sembrerebbe la classica storia del bene che, infine, trionfa contro il male. Peccato che, nel wrestling, le faide non abbiano mai termine e che il male possa tornare in qualunque momento. I Latin Lovers non ci stanno e, determinati a riprendersi le “loro” cinture, sfoderano il loro asso nella manica: gli occorre un terzo membro. Il wrestler designato è un giovane prospetto, allievo di Alex Flash, Thunder Kid: il ragazzo è giovane, ma ha grinta da vendere e i Latin vedono qualcosa in lui che li spinge a volerlo nel team. Dapprima Thunder Kid rifiuta, ma di fronte alle continue insistenze dei due decide di mettere in palio la sua libertà contro Rafael. Tutto questo, mentre gli Space Sharks difendono con successo i titoli contro altri team.
A fine luglio, Thunder Kid perde il match contro Rafael, perché i Latin Lovers, come sempre, com’è ovvio, giocano sporco. Ma non solo: se dapprima Thunder sembra infelice nel suo nuovo ruolo, a poco a poco i Latin Lovers lo corrompono nel profondo e Thunder abbraccia sempre di più questa sua nuova natura, cambiando nome in “Thunder Lover” e diventando a tutti gli effetti il terzo membro dei Latin Lovers.
Con quest’ulteriore asso nella manica, Rafael e Bon Giovanni posso chiedere il rematch per i Titoli Italiani di Coppia, che avviene il 19 agosto 2018 a Marina di Pisa e che li vede, grazie all’intervento decisivo di Thunder Kid, e di una sediata fortuita, riconquistare i “loro” titoli, le “loro” cinture, diventano per la seconda volta Campioni Italiani di Coppia.
La storia non finisce qui, ovviamente, perché le faide nel wrestling, appunto, non finiscono mai.
Soprattutto, nei mesi, successivi, emerge quanto i Latin Lovers siano forti unicamente se lottano assieme. Negli show della Wildboar Wrestling, sia Rafael che Bon Giovanni subiscono delle sconfitte in singolo, con Rafael che viene battuto sia da Darko che da Nick Wave; non solo, quando Rafael si trova a lottare in coppia con altri atleti, come Dylan Rose ad esempio, non riesce a far scoccare la magia e viene sistematicamente sconfitto.
La vera forza dei Latin Lovers sta nel loro affiatamento come team e, adesso, nei numeri, avendo conquistato un terzo membro. Se da soli, o in coppia con altri, sembra che possano essere battuti, assieme si rivelano il tag team più forte d’Italia, con sempre una freccia in più al loro arco.
Saranno i titoli a fare i campioni o viceversa, non si sa. Se sia più importante la cintura o l’uomo che la indossa, non si sa.
Ma è certo, almeno fino ad ora, che sulle cinture dei Titoli Italiani di Coppia, è stampata una rosa stregata, che sembra non voler appassire mai.